Coppa America, Valencia tra polemiche, feste e miliardari

Flag of the Land of Valencia, 1:2 ratio
Image via Wikipedia

VELA – Lunedì scatta la 33esima della più prestigiosa competizione velica. Sarà bruttissima e bellissima: perché è ridotta all’osso, con solo due imbarcazioni che si sfideranno in un duello feroce e spettacolare.

VALENCIA – Marinai e miliardari, polemiche e feste esclusive, vento e paillettes. Rieccola in acqua, finalmente, la Coppa America. La 33esima edizione, al via lunedì prossimo, sarà insieme bruttissima e bellissima. Bruttissima perché non avrà nulla della festa e della gioia della vela, mancheranno i team, mancherà la passione, mancherà il colore e il divertimento. Bellissima perché sarà un duello feroce e spettacolare, una battaglia navale come non se ne sono mai viste: dopo due anni di guerra atomica in tribunale, i due armatori più pazzi del mondo, Ernesto Bertarelli e Larry Eleison, sono stati costretti da un giudice di buon senso a farla finita e scontrarsi in acqua, con un regolamento ridotto al minimo e con le barche più veloci che fossero riusciti a costruire. E i due mostri del mare su cui decideranno finalmente di chi è l’agognata coppa valgono da soli il prezzo di qualunque biglietto.

Se il via ufficiale è previsto lunedì, dal punto di vista agonistico e mondano, la gara è già cominciata, qui a Valencia. Da giorni le barche – a chiamarle così viene da ridere – si incrociano in mare per gli allenamenti, i team di spie (un classico della Coppa America) sono freneticamente al lavoro come anche gli uomini meteo. Sono questi ultimi, in questa fase, i soggetti più importanti. “Se ci sarà poco vento vincerà Alinghi, se ce ne sarà di più vinceremo noi”, è stato il pronostico di Russel Coutts, la mente di Bmw Oracle, lo sfidante, nonché il velista più famoso del mondo.

Da Repubblica.it la notizia qui…

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

Un pensiero su “Coppa America, Valencia tra polemiche, feste e miliardari

  1. Il mondo della vela si raccoglie in un momento di grande concentrazione.
    Piacciano o no i modi con cui si scende in acqua, la Coppa America riparte ufficialmente, e un pezzo di storia da domani verrà scritto nelle acqua di Valencia per la 33° Coppa America.
    Mai come questa volta Innovazione Tecnologia Storia e Tradizione di fondono e una meteora’ cambiera’ per sempre il destino della storica “Brocca D’argento”.
    Signori e signore show must go on.
    Marzio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...